Home Page - fagottoeance

Vai ai contenuti

Menu principale:


La canna per fagotto di Massimo e Deborah DATA



La lavorazione

I pezzi sono lavorati interamente partendo dalla canna grezza e totalmente a mano. Questo per evitare ogni surriscaldamento del materiale e ovviare ad una falsa reattività. Dopo una prima “scrematura” dei tubi (che devono corrispondere a certe caratteristiche) si passa al lavoro della sgurbiatura e della tempera; successivamente si esegue una ulteriore selezione con l’hardness tester ed infine  si esegue la prova della torsione. Superati questi test si prosegue con l’esame della reattività che deve essere buona. Se la canna non supera anche solo una di queste prove la stessa viene eliminata.
Grazie all’Hardness tester, alla prova della reattività e l’analisi delle fibre è possibile avere in anticipo risposte riguardo la consistenza della canna al fine di stabilire in anticipo l’utilizzo del pezzo del materiale (Orchestra,Solista).
I pezzi di canna vengono infine segnati uno ad uno con una lettera ( A = medio dura, B = medio morbida, C= Dura, E= medio morbida con differenza di strutture nelle fibre) e con un numero che può variare dal 12 al 23 ( il 12 è canna durissima mentre il 23 risulterà morbidissima).
Pertanto,con una buona percentuale di sicurezza,siamo in grado di garantire un prodotto corrispondente alle richieste del fagottista.


The processing
The pieces are entirely hand manufactured starting from raw cane and  avoiding any overheating of the material to avoid any false reactivity. The first step is the "skimming" of the tubes ( which must correspond to certain characteristics ); the second one concerns  the work of gouging and profiling. Further  selection is done with the hardness tester and finally, as last step,  twist testing is made.
Further it is necessary to make the examination of the reactivity that must be positive. If the cane doesn't  exceed even one of these trials it will be deleted.
Thanks to Hardness tester, when you test and analyze the reactivity of the fibers you can immediately see what the consistency of the cane is like, so that it is possible to have answers in order to the use of the piece of material (Orchestra, Soloist ).
Finally the pieces of  the cane are marked one by one with a letter (A = a medium-hard, B = medium soft, C = Hard, E =  medium soft  with fibres structure difference) and with a number that goes from 12 to 23 (12 barrel is hard,  23 will be soft ).
So, with a good percentage of security, we are able to guarantee a product which corresponds to the bassonist's requests.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu